domenica 1 luglio 2018

Notturna con suggestiva processione

Nei miei ormai vent'anni di pagaiate, non mi era ancora capitato di partecipare ad una processione sull'acqua. Così con un piccolo gruppo di amici di Lavena Ponte Tresa  abbiamo aderito alla processione di barche della festa patronale dei Santi Pietro e Paolo, insieme alle barche, che per l' occasione brillavano, addobbate di luci. Posso dire che è stata una serata molto suggestiva che abbiamo poi deciso di concludere con una pagaiata fino a Brusimpiano.
link video

sabato 16 giugno 2018

Famiglie in festa “Sullacqua” e “Canottieri Luino” non potevano mancare.

La fine della scuola è sempre una festa, soprattutto per i bambini. Beh, per quelli promossi ovviamente. Guardate il link Associazione-amici-dellistituto-comprensivo-di-Lavena-Ponte-Tresa .
Tre mesi di pacchia non sono mica male, anche se ho scoperto che non è proprio così: oggi ci sono bambini che partono per  un mese di corso di inglese o magari per un ritiro sportivo, attività comunque impegnative.
Anche la colonia stile militare a Cesenatico, dove trascorsi un mese in seconda elementare, ormai non esiste più.


martedì 5 giugno 2018

Anche ai RAGNI piace l`acqua

Naturalmente sto parlando di alcuni alpinisti dei  mitici Ragni di Lecco, di quelli varesini che ho avuto il piacere di conoscere in acqua. Matteo Della Bordella e David Bacci, che ho potuto rivedere in un` entusiasmante serata organizzata dal CAI, qualche settimana fa, a Varese.
Matteo della Bordella si era allenato qui a Lavena Ponte Tresa per quanto riguarda il kayak nella sua spedizione in Groenlandia del 2014 http://www.sullacqua.it/2014/09/groenlandia-il-racconto-della-grande.html ed il kayak lo ha utilizzato anche nella sua ultima spedizione http://ragnilecco.com/cerro-riso-patron-sud/ .

Mentre con David Bacci ci eravamo visti proprio velocemente l`anno scorso, per un corso lampo, prima che partisse per la sua spedizione in Alaska http://ragnilecco.com/ragni-czech-direct-denali-mckinley/ . Se avete letto il racconto vi sarete accorti che il Kayak non c`è. Ma dopo la riuscita di un` impresa di questo livello,  un viaggio in kayak, lì in Alaska, ci stava proprio bene. Se si considera che l`alimentazione era basata sul pescato, che a quanto pare nei primi giorni è stato un po` scarso, avete già capito che un` altra avventura era iniziata.


domenica 27 maggio 2018

Nuova logistica per il 2018

Dopo un 2017 di vagabondaggio, dovuto all'uscita dal campeggio, eccoci finalmente pronti ad affrontare la stagione 2018 con una situazione stabile e sotto certi aspetti migliorata.
Possiamo usufruire dei nuovissimi spogliatoi del tennis, gestiti dalla Proloco, in Via Zanzi, 19 a Lavena Ponte Tresa (VA)

Le canoe sono molto vicine all` acqua e precisamente nel prato dell` oratorio, sotto il campanile, a 50m dagli spogliatoi.
Per questa nuova sistemazione dovremmo ringraziare molte persone ma penso che la cosa migliore sia dimostrarlo con i fatti.

domenica 13 maggio 2018

Quando la foto la scatta un professionista.

Nell` escursione di sabato abbiamo avuto la fortuna di incontrare Phil Davson, "un fotografo professionista" che gentilmente ci ha scattato alcune foto.

venerdì 11 maggio 2018

Evento PONTEMAGICO in località Chioso


In Occasione della chiusura del concorso letterario PONTEMAGICO a Lavena Ponte Tresa https://www.facebook.com/Pontemagico/ , abbiamo riaperto la casetta in riva al lago, nella zona del Chioso, principalmente per distribuire bibite  e merenda ai ragazzi della banda e per offrire un aiuto alla Manifestazione.
Si è quindi presentata l'occasione di fare un po' di divulgazione. La domanda più frequente è stata la richiesta di corsi ed escursioni  per bambini e famiglie. Ne approfitto per dare qualche informazione: un/a bambino/a a 8-10 anni generalmente puo` iniziare a pagaiare in modo giocoso con un` attrezzatura mirata, un`altra possibilità è quella di uscire su un kayak biposto con un adulto, per non stancarsi troppo, in una breve escursione. Un ragazzo di 12 anni, invece, con qualche variante nella didattica,  può intraprendere il corso base,  rivolto anche agli adulti. Alcune manovre fisicamente impegnative, come ad esempio quelle di  salvataggio, vengono perô "alleggerite". E' obbligatorio saper nuotare anche se si indossa sempre il giubbotto di salvataggio. Per informazioni potete scrivere a info@sullacqua.it